M&A

Combustibili da rifiuti, Gruppo EcoEridania acquisisce Delca Energy

Con questa operazione, il gruppo punta ad affermarsi come uno dei principali produttori di CSS (combustibili solidi secondari) in Italia

Pubblicato il 11 Mag 2023

Un importante movimento di mercato nel settore del recupero di energia da rifiuti: Gruppo EcoEridania, azienda specializzata nei servizi ambientali per rifiuti di origine sanitaria, nei rifiuti industriali e nell’end of waste, ha annunciato l’acquisizione della maggioranza del capitale di Delca Energy. Quest’ultima è una realtà attiva nella Green Economy e nella Circular Economy, responsabile di un sito produttivo dotato di Autorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.), per il recupero di materia e la produzione di Combustibile Alternativo, con elevati standard qualitativi, energetici ed ambientali. In particolare, il sito di Delca Energy è finalizzato all’ottimizzazione dell’utilizzo delle risorse ed alla realizzazione del principio di “simbiosi Industriale”, valorizzando materie (polimeri plastici e metalli) da immettere nuovamente sul mercato e producendo un combustibile ad alti standard energetici ed ambientali.

Le prospettive di business

“L’acquisizione strategica di Delca Energy che annunciamo oggi ci permette non solo di rafforzare il nostro impegno nell’economia circolare e nell’end of waste ma ci rende uno dei principali produttori di CSS in Italia. Siamo molto felici di questo risultato che premia l’esperienza pluriennale del Gruppo EcoEridania e la volontà di essere un punto di riferimento nel trattamento dei rifiuti sanitari ma anche di quelli industriali – dichiara Andrea Giustini, fondatore e Presidente di Eco Eridania Spa -Delca è un passaggio fondamentale per il consolidamento della nostra leadership”.

WHITEPAPER
Come rendere sostenibile il business: roadmap, strumenti, normativa
Environment
Corporate Social Responsability

“Siamo molto orgogliosi dell’interesse dimostrato dal Gruppo EcoEridania – hanno dichiarato i soci fondatori Francesca Taponecco per Bi Energy S.r.l. e Massimo Saporito – che avvalora la valenza sostenibile ed innovativa dei progetti di sviluppo industriale, implementati fino ad oggi, nella produzione di combustibili secondari rinnovabili e nel recupero di materia. L’ingresso nel Gruppo EcoEridania consentirà di consolidare e sviluppare ulteriormente, in segno di continuità, gli obiettivi di performance nell’ambito dell’economia circolare.”

EcoEridania, grazie agli impianti di trattamento e al sito di stoccaggio di Wecologistic, alla precedente acquisizione di Irigom (focalizzata nel trattamento di pneumatici fuori uso, PFU) e a quella attuale di Delca Energy,  punta a confermarsi tra i principali player in Italia per la produzione di CSS (Combustibile Solido Secondario), ottenuto dalla componente secca (plastica, carta, fibre tessili, ecc.) dei rifiuti non pericolosi, sia urbani sia speciali, tramite appositi trattamenti di separazione da altri materiali non combustibili, come vetro, metalli e inerti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Argomenti trattati

Aziende

D
Delca Energy
E
EcoEridania

Approfondimenti

E
economia circolare
R
rifiuti

Articolo 1 di 2