Nuovi scenari

Materie prime critiche: partnership fra Innovatec e Osai per il riciclo

Migliorare il recupero dei materiali e per incrementare l’indice complessivo di riuso con l’intento di preservare il più possibile le materie prime critiche, andando a recuperare quelle intrappolate nei rifiuti: questa la mission della nuova partnership

Pubblicato il 24 Feb 2023

Esplorare opportunità di sviluppo di impiantistica per il settore dell’economia circolare, puntando sull’innovazione e sull’automazione per migliorare il recupero dei materiali e per incrementare l’indice complessivo di riciclo con l’intento di preservare il più possibile le materie prime critiche, andando a recuperare quelle intrappolate nei rifiuti. E’ l’obiettivo della nuova partnership inaugurata dalle controllate di Innovatec e Osai Automation System, Haiki+ e Osai Green Tech.

Chi sono i partner

Haiki+, sub-holding del gruppo Innovatec, è attiva nel business dell’ambiente e dell’economia circolare con una pluralità di impianti di trattamento, recupero e riciclo delle materie: la missione è quella di sviluppare una rete di impianti volta a dotare Innovatec di una sempre maggiore capacità di estrazione di valore dai rifiuti, realizzando importanti investimenti tecnologici in autonomia e attraverso partnership strategiche.

WHITEPAPER
Sostenibilità e impatto: il PNRR occasione irripetibile per il futuro digitale
E-Gov
Corporate Social Responsability

Osai Green Tech Società Benefit è una società del gruppo Osai, attiva nella progettazione, produzione e commercializzazione di sistemi di automazione industriale per il settore dell’economia circolare.

Intercettare le materie prime critiche che andrebbero perdute

“Con questa collaborazione strategica è nostra intenzione affrontare la sfida rappresentata dallo sviluppo di tecnologia rivoluzionaria dedicata all’estrazione di materia e valore da specifici flussi di rifiuti che, ad oggi, non hanno ancora una risposta tecnologica adeguata, andando ad intercettare quelle materie prime critiche, che altrimenti andrebbero perdute nel processo di gestione tradizionale – afferma Nicola Colucci, presidente di Haiki+ -. Una sfida importante che siamo convinti di poter vincere grazie all’apporto fondamentale di un partner d’eccezione come Osai Green Tech”.

“Osai Green Tech è nata con la vision di contribuire attivamente alla diffusione dell’automazione nel mondo recycling e dell’economia circolare finalizzata al recupero sostenibile delle risorse dai prodotti in disuso – aggiunge Fabio Benetti, amministratore delegato di Osai -. La collaborazione con Haiki+ rappresenta una grande opportunità per perseguire la nostra mission e qualificare Osai Green Tech quale partner tecnologico competente ed affidabile in grado di applicare le migliori tecnologie e l’innovazione che deriva dall’esperienza consolidata nell’industria, contribuendo attivamente a rendere i processi di riciclo più efficienti, veloci e sostenibili ed avviare così una nuova era del riciclo.”

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 2