Zucchetti entra in Wattsdat e si rafforza sui servizi energetici - Energyup

Finance

Zucchetti entra in Wattsdat e si rafforza sui servizi energetici

Il colosso italiano del software ha annunciato l’ingresso nel capitale sociale della società di Torino specializzata in soluzioni e servizi per le aziende di vendita di energia elettrica e gas. Con l’obiettivo di di contribuire alla transizione energetica

14 Set 2021

Un segnale ulteriore della progressiva contaminazione tra il mondo dell’ICT e quello dell’energia arriva dalla mossa di Zucchetti, uno dei principali software vendor nazionali, con un giro d’affari da un miliardo di euro annui. Il gruppo ha infatti compiuto un ulteriore passo nella strategia di sviluppo del mercato dei sistemi digitali per l’energia acquisendo una quota di Wattsdat, società di Torino specializzata in soluzioni e servizi per le aziende di vendita di energia elettrica e gas.  Wattsdat, infatti, ha sviluppato una piattaforma multicloud per l’energia che ad oggi serve oltre 200.000 punti di fornitura, integrando informazioni energetiche, ambientali e finanziarie, nei settori energy retail, energy management ed energy-as-a-service. Con l’ingresso di Zucchetti nel suo capitale, Wattsdat punterà sempre di più a contribuire alla transizione energetica, offrendo servizi digitali innovativi rivolti agli smart building e alle nuove forme di comunità energetiche che siano in grado di generare nuove opportunità di lavoro sostenibile.

“In questi anni abbiamo dedicato le nostre energie a sviluppare una piattaforma robusta e scalabile che ci ha permesso di offrire un servizio unico sul mercato dell’energia e di instaurare un rapporto di fiducia con tutti i nostri clienti.” – ha commentato Massimo Vitali, CEO di Wattsdat -. Con l’ingresso di Zucchetti abbiamo ora una straordinaria possibilità di far crescere il nostro team e ampliare la nostra capacità di servizio. Il nostro modello di Software-as-a-Service si fonda su un’organizzazione che, coniugando conoscenze specialistiche nel settore dell’energia e delle tecnologie digitali, ha dimostrato di poter assicurare ai clienti un costante aumento della qualità del servizio e di saper sviluppare nuove soluzioni in maniera affidabile per gli attuali e futuri scenari di mercato”.

“Zucchetti è sempre orientata all’eccellenza e a trovare società innovative capaci di dare alle imprese vantaggi competitivi mediante la tecnologia. Wattsdat è già un punto di riferimento nel campo della digitalizzazione delle aziende che operano nel campo dell’energia ed è per questo motivo che abbiamo deciso di investire in questa società – ha dichiarato Giovanni Mocchi, vicepresidente di Zucchetti Group -. Il nostro obiettivo, come sempre, è di diventare un acceleratore di business per le aziende del gruppo, sostenendole nella fondamentale attività di ricerca e sviluppo e integrando la loro offerta con quella Zucchetti per generare economie di scala e fidelizzare ulteriormente i clienti. Con Wattsdat siamo, quindi, pronti a soddisfare tutte le esigenze delle realtà del settore energetico, che è sempre più strategico a livello mondiale, non solo per l’economia italiana”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5