Energy Management

Socomec: Algodue, un polo di riferimento per la misura dell’energia

Nata nel 1986 dalla passione di Pietro Platini, Algodue è entrata nel gruppo Socomec nel 2016 e rappresenta oggi un polo di riferimento per l’intero Gruppo nella ricerca e sviluppo di tutto ciò che riguarda la misura dell’energia

22 Lug 2022

Nata nel 1986 dalla passione di Pietro Platini, a oltre trent’anni di distanza e dopo un passaggio generazionale, Algodue è una realtà riconosciuta a livello internazionale, specializzata nella progettazione e produzione di sistemi per la misura e il monitoraggio dell’energia elettrica. L’azienda piemontese è entrata nel gruppo Socomec nel 2016 e questo le ha permesso di allargare gli orizzonti e diversificare le sue opportunità: oggi costituisce un polo di riferimento per l’intero Gruppo nella ricerca e sviluppo di tutto ciò che riguarda la misura dell’energia.  

In particolare, negli ultimi due anni ha registrato un costante aumento sia del fatturato che del numero di dipendenti, fino ad inaugurare nel 2018 una nuova sede di oltre 2.800 mq su 2 piani di uffici, R&D, laboratori tecnici, area produttiva, magazzino, sale riunioni, showroom, oltre al parco annesso. 

I suoi punti di forza sono: know how ingegneristico, supply chain rapida e adatta a gestire volumi elevati di produzione, costante innovazione, made in Italy, performance e funzionalità di alto livello; inoltre, vanta numerose certificazioni di prodotto e progetto (UL, MID, GOST-R…). 

Algodue copre tutto lo spettro della misurazione dell’energia elettrica 

Mentre altre realtà sono focalizzate solo nella fornitura di bobine o contatori, Algodue progetta e costruisce quattro famiglie che coprono tutte le necessità nel mondo della misurazione dell’energia elettrica: 

Evento in presenza
SAP NOW, 20 ottobre | Sostenibilità e innovazione per un ecosistema digitale che rispetta il pianeta
Cloud
Datacenter
  • Analizzatori di rete per il controllo dell’energia in ambiente industriale, da guida DIN e da pannello (96x96mm), abbinabili alle bobine di Rogowski;
  • Contatori monofase e trifase per la misura e il controllo dei consumi, con certificazione MID, con comunicazione integrata o abbinabili ai relativi moduli di comunicazione;
  • Bobine flessibili di Rogowski da abbinare agli integratori o agli strumenti di misura predisposti per un sistema di misura compatto;
  • Analizzatori di rete in Classe A secondo IEC/EN 61000-4-30:2015 Ed.3 per il monitoraggio della qualità dell’energia sia per l’industria che per i fornitori di energia elettrica.

 

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

A
Algodue
S
Socomec

Approfondimenti

S
Smart Energy

Articolo 1 di 5