Green Ict

Var Group investe nel monitoraggio energetico di Amaeco

Con l’acquisizione della maggioranza di Amaeco, il Gruppo Sesa rafforza la sua posizione nell’ambito Digital Green

Pubblicato il 11 Gen 2023

Francesca Moriani, Ceo di Var Group

L’interesse dei player IT nazionali verso il mondo dell’energia è sempre più spinto, sulla scia dell’affermazione del paradigma della Smart Energy e della corsa all’efficienza energetica da parte delle imprese italiane.  Lo dimostra la mossa di Sesa, una delle realtà italiane più forti del settore, che ha sottoscritto un accordo di partnership industriale, attraverso la società controllata Var Group, per l’acquisizione della maggioranza del capitale di Amaeco.

Quest’ultima, con sede a Fiorano Modenese (MO) ed un organico di circa 15 risorse umane, è una società che opera nello sviluppo e progettazione di sistemi di monitoraggio energetico e delle performance di eco-sostenibilità attraverso soluzioni software proprietarie con focus sul mercato enterprise e ricavi attesi nell’anno 2023 pari a circa 1,5 milioni di euro e importanti prospettive di crescita.

L’obiettivo dell’operazione è quello di affiancare imprese ed organizzazioni in percorsi digitali di miglioramento dell’ecosostenibilità complessiva, rafforzando ulteriormente il posizionamento del Gruppo Sesa nel settore Digital Green ed  affiancando le imprese del Made in Italy nei programmi di efficientamento energetico e sostenibilità. In questo ambito, il Gruppo Sesa ha realizzato un totale di circa 175 milioni di ricavi consolidati ad aprile 2022, con una ulteriore crescita attesa nel corrente esercizio al 30 aprile 2023, sostenuta proprio dalla progressiva convergenza di digitalizzazione e sostenibilità.

“L’acquisizione del controllo di Amaeco, con cui già avevamo una partnership industriale da circa 12 mesi, ci consente di rafforzare ulteriormente l’offerta di soluzioni applicative e consulenza per il mercato enterprise, supportando la forte e crescente domanda di tecnologie digitali per l’efficientamento energetico e la sostenibilità delle imprese del Made in Italy”, hanno affermato Francesca Moriani, CEO di Var Group e Fabio Massimo Marchetti, Managing Partner di Var Industries

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5