appuntamenti

Prysmian Group partecipa a Middle East Energy 2022

La manifestazione di Dubai dedicata al settore elettrico, in programma dal 7 al 9 marzo, sarà l’occasione per il gruppo di presentare le proprie soluzioni per abilitare la transizione energetica della regione

07 Mar 2022

Una importante vetrina per  Prysmian Group, società specializzata nei sistemi in cavo per l’energia e le telecomunicazioni: il gruppo presenterà le sue tecnologie all’avanguardia a Middle East Energy 2022, la più importante fiera nel settore elettrico in Medio Oriente, che si sta tenendo in questi giorni a Dubai (7-9 marzo 2022). Un’area, quella mediorientale, dove Prysmian è estremamente presente, fin dal 1980, con uffici a Dubai, Abu Dhabi, Sharjah (Emirati Arabi Uniti), Istanbul (Turchia), Muscat, Sohar (Oman), Doha (Qatar), Manama (Bahrain), Riyadh (KSA) e Il Cairo (Egitto) e stabilimenti a Mudanya (Turchia), Muscat, Sohar (Oman) e Mumbai (India).

Di recente il Gruppo si è aggiudicato due importanti progetti nella regione: il Saudi-Egypt, un sistema in cavo sottomarino e interrato a 500 kV in corrente continua (HVDC – High Voltage Direct Current) per il collegamento fra la Repubblica Araba d’Egitto e il Regno dell’Arabia Saudita, e il progetto ADNOC Lightning, che consiste in quattro cavi unipolari HVDC 320 kV con isolamento in polietilene reticolato (Cross-Linked Poliethylene – XLPE) che collegheranno la stazione di conversione onshore di Al Mirfa ad Al Ghallan, un’isola artificiale nel Golfo Arabico, situata al largo della costa di Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti.

Al centro della partecipazione a MEE 2022 ci sono due aspetti fondamentali: innovazione e sostenibilità. Sul fronte dell’innovazione, Prysmian non guarda soltanto alle tecnologie di progettazione e produzione, ma più a 360 gradi:  dalla gestione delle scorte alla valutazione delle condizioni e al monitoraggio degli asset, sia per i grandi sistemi elettrici, sia per le applicazioni residenziali. Per quanto riguarda la sostenibilità, saranno presentate soluzioni in cavo per applicazione nel settore delle energie rinnovabili e cavi dal design innovativo privi di piombo, per ambienti critici.

“Middle East Energy 2022 torna in presenza dopo due anni e Prysmian Group è orgogliosa di presentare all’evento la sua gamma completa di prodotti –  ha dichiarato Cinzia Farisè, CEO MEAT Region Prysmian Group – . Contiamo su un vasto portafoglio e una forte presenza in termini di uffici e fabbriche in tutto il Medio Oriente per supportare al meglio la transizione energetica nella Regione”, ha aggiunto.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

P
Prysmian

Approfondimenti

C
cavi
I
innovazione
S
sostenibilità

Articolo 1 di 4