Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Report

La coerenza di edifici pubblici e privati con i principi di efficienza energetica

Il problema di informazione, comunicazione e di formazione è importante per tutta la filiera, dal progettista all’utente finale, e deve trovare, a diversi livelli, specifiche azioni, quali corsi di aggiornamento di operatori, campagne di informazione e eventi di sensibilizzazione mirate al pubblico e ai tecnici

18 Dic 2019

Il settore civile ha un peso elevato nei consumi energetici, ma la notevole frammentazione, nel residenziale e in alcuni settori del terziario, delle utenze e delle proprietà rende il quadro sempre più complesso. La definizione di indirizzi e azioni per rendere gli edifici pubblici e privati coerenti con i principi di efficienza energetica e sostenibilità è una priorità che implica l’individuazione di procedure di snellimento e semplificazione per lo scambio di dati e informazioni tra gli attori della filiera e le P.A.

Un Quaderno informativo fornito da ENEA aiuta ad avere una visione dei principali elementi di valutazione e permette di avvicinarsi al dibattito sui temi dell’energia con un atteggiamento più consapevole. L’incentivazione della ricerca e degli interventi di riqualificazione a pieno edificio potrebbe fungere da motore per tutto il settore e concorrere al raggiungimento degli obiettivi di risparmio al 2020. Sono però necessarie politiche efficaci e controlli severi per avere garanzie sui risultati attesi.

Molte soluzioni tecnologiche e sistemiche di efficienza energetica e di possibili finanziamenti disponibili sono poco conosciute dagli operatori del settore, e quindi non proposte agli utenti finali. Il problema di informazione, comunicazione e di formazione è importante per tutta la filiera del settore, dal progettista all’utente finale, e deve trovare, a diversi livelli, specifiche azioni, quali corsi di aggiornamento di operatori, campagne di informazione e eventi di sensibilizzazione mirate al pubblico e ai tecnici. Definire opportune misure per incentivare queste attività rappresenta un fattore strategico per la promozione della efficienza energetica.

Per leggere la versione completa, potete farlo qui.

Immagine fornita da Shutterstock.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

E
ENEA

Approfondimenti

E
efficienza energetica
S
sostenibilità

Articolo 1 di 5