Spesa energetica

Caro energia: Octopus Energy taglia i costi di commercializzazione per clienti fragili

Octopus Energy rinuncerà per 6 mesi alla voce in bolletta che remunera gli operatori per le attività di gestione commerciale dei clienti per abbassare la spesa energetica di quelli in condizioni di severa difficoltà

22 Nov 2022

Per aiutare i clienti in difficoltà a causa dell’aumento del costo dell’energia, Octopus Energy annuncia che rinuncerà ai costi di commercializzazione su tutte le utenze che hanno diritto al Bonus Sociale, misura governativa finalizzata a contenere i rincari energetici per le persone con reddito basso o altre condizioni di disagio, fino a marzo 2023. Si tratta della voce in bolletta che remunera gli operatori per il servizio di gestione del cliente.

E’ la prima volta in Italia che un fornitore rinuncia dunque alla propria principale fonte di guadagno, come spiega il CEO di Octopus Energy ItaliaGiorgio Tomassetti per sostenere i clienti fragili, ovvero in condizioni di disagio economico o fisico. L’azienda stima che a beneficiare dell’iniziativa “Superbonus bolletta” sarà circa il 10% dei suoi clienti.

Fondata nel Regno Unito nel 2016, Octopus Energy è arrivata nel nostro Paese a giugno di quest’anno con il lancio della prima tariffa elettrica 100% green. Nelle scorse settimane ha annunciato un investimento per costruire oltre 1GW di impianti rinnovabili in Italia attraverso Octopus Energy Generation, il ramo del gruppo specializzato nella produzione di energia.

Octopus Energy sostiene i clienti più fragili abbassando la spesa energetica

“Octopus Energy è nata per cambiare le logiche del mercato dell’energia, in particolare nel rapporto con i clienti – continua Tomassetti – Vogliamo guardare a ogni cliente come una persona, non un numero, e sappiamo che per superare l’inverno chi ha un reddito basso avrà bisogno anche del nostro aiuto”

WHITEPAPER
Energy e Blockchain: quali opportunità?
Blockchain
Utility/Energy

Octopus Energy ha una lunga tradizione nel dare una mano ai propri clienti durante i momenti di crisi: il fondo di assistenza di Octopus nel Regno Unito, Octo Assist, ha finanziato negli anni tante iniziative per far fronte alle difficoltà dei clienti e promuovere il risparmio energetico, come la distribuzione gratuita di 7 mila coperte elettriche per aiutare le persone più vulnerabili a riscaldarsi e risparmiare durante lo scorso inverno (quest’anno verranno regalate altre 10mila coperte).

“Questa vicinanza al cliente è ciò che ci ha permesso, insieme all’innovazione tecnologica e all’impegno per l’ambiente, di diventare in pochi anni uno dei primi operatori del Regno Unito, con tre milioni e mezzo di clienti. Il nostro obiettivo, come Octopus Energy Italia, è replicare questa formula vincente anche nel nostro paese” conclude Tomassetti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

O
Octopus Energy

Approfondimenti

E
energia
S
sviluppo sostenibile

Articolo 1 di 5