Rinnovabili

Elica sceglie l’energia rinnovabile di Iberdrola per compensare le emissioni di CO2

Riduzione di circa il 20% delle emissioni totali del Gruppo nel 2022. Questo l’obiettivo che scaturisce dall’accordo siglato dall’azienda di Fabriano (Ancona) con Iberdrola per la fornitura del 100% di energia elettrica da fonti rinnovabili

11 Mag 2022

Reduce dall’ottenimento, nel gennaio scorso, della certificazione di idoneità al funzionamento a idrogeno dei motori della controllata EMC FIME, Elica prosegue il percorso di riduzione dell’impatto ambientale siglando un nuovo accordo per la fornitura di energia elettrica con Iberdrola, azienda spagnola specializzata nella produzione, distribuzione e commercializzazione di energia elettrica e gas naturale per la fornitura del 100% di energia elettrica da fonti rinnovabili.

Così, secondo le previsioni, Elica – azienda nota in tutto il mondo per la produzione e commercializzazione di cappe e piani aspiranti e motori elettrici per elettrodomestici e per caldaie da riscaldamento – sarà in grado nel 2022 di abbattere le proprie emissioni di oltre 4.000 tonnellate in Italia, pari a circa il 20% delle emissioni totali di Gruppo che proprio nel nostro Paese ha il suo polo di riferimento per le produzioni alto di gamma e utilizza circa il 50,4% dell’energia consumata a livello di Gruppo.

“Elica è per natura un’azienda sostenibile, da sempre perseguiamo una strategia che accoglie i principi ESG, che negli anni ci ha portato a individuare le aree di miglioramento e mettere in campo azioni concrete verso la riduzione del nostro impatto ambientale. È in questo quadro che si inserisce l’accordo con Iberdrola, abbiamo iniziato dai plant produttivi italiani e ridurremmo in maniera significativa le emissioni nel nostro Paese – dichiara Giulio Cocci, CEO di Elica – Come leader globali nel nostro comparto sentiamo la responsabilità di ridurre l’impatto ambientale e siamo determinati a esportare questo approccio a tutti i livelli del business, in tutte le aree geografiche in cui siamo presenti: la sostenibilità non è solo un imperativo che intendiamo perseguire con impegno e concretezza, ma stiamo lavorando perché diventi un driver di crescita”.

Al fine di perseguire questi obiettivi nel lungo periodo, Elica ha di recente costituito un “Comitato per la Sostenibilità”, composto da un team interno, rappresentativo di tutte le principali aree di business, con lo scopo di identificare le aree di impatto e i target di sviluppo sostenibile per i prossimi anni. Sempre in riferimento alla riduzione dell’impatto ambientale e alla creazione di efficienza energetica, nei piani di sviluppo di Elica c’è anche quello di investire in nuovi impianti fotovoltaici, già implementati negli stabilimenti italiani.

“Con Elica aggiungiamo al nostro portafoglio clienti un brand più che riconosciuto nel settore nel quale opera: una testimonianza di fiducia verso la nostra concezione di energia, verde e sostenibile – commenta Lorenzo Costantini, Country Manager di Iberdrola – Portare supporto a Elica nel suo business quotidiano, aiutandola a compensare le emissioni inquinanti grazie alla preferenza delle nostre offerte rinnovabili, è motivo di soddisfazione: l’impegno per un pianeta più pulito passa anche dalle scelte dei privati”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5