Hitachi ABB Power Grids si schiera a favore della sostenibilità e diventa Hitachi Energy - Energyup

Aziende

Hitachi ABB Power Grids si schiera a favore della sostenibilità e diventa Hitachi Energy

Nel giorno del suo primo anniversario, il leader mondiale del mercato dell’energia elettrica afferma il suo impegno per un futuro a zero emissioni nette, nel quale l’elettricità assumerà il ruolo di spina dorsale dell’intero sistema energetico. Nuovo nome e marchio aziendale da ottobre 2021, a sostegno di soluzioni e servizi digitali avanzati

07 Lug 2021

Veronica Balocco

A partire da ottobre 2021, Hitachi ABB Power Grids (joint venture di cui Hitachi detiene l’80,1% e ABB la quota restante) diventerà Hitachi Energy. La decisione di cambiare nome, presa nel giorno del primo anniversario dall’inizio delle attività, avvenuto il 1 luglio 2020, ha ottenuto il consenso del consiglio di amministrazione e degli azionisti.

La società con sede a Zurigo, in Svizzera, è leader mondiale tecnologico e di mercato e da oltre un secolo contribuisce alla fornitura di energia elettrica grazie a numerose innovazioni pionieristiche.
Queste spaziano da tecnologie all’avanguardia come l’HVDC, che consente di trasmettere in modo efficiente grandi quantità di energia con perdite minime su lunghe distanze riducendo al contempo le emissioni, alla fornitura di microgrid e soluzioni di accumulo di energia che, insieme a sistemi di controllo intelligenti all’avanguardia, garantiscono un’affidabile disponibilità di energia distribuita.

Un percorso impegnativo

L’azienda ha svolto un ruolo di primo piano nello sviluppo di un sistema energetico globale più solido, più intelligente e più sostenibile. Secondo il rapporto ‘Net Zero by 2050 dell’AIE, ‘il percorso verso l’azzeramento delle emissioni nette è impegnativo’ e richiede maggiori investimenti nelle infrastrutture e, in particolare, l’‘implementazione immediata e massiccia di tutte le tecnologie di energia pulita ed efficiente disponibili’. Entro il 2030, l’economia mondiale crescerà del 40% circa, ma servirà una riduzione dei consumi energetici del 7% per raggiungere l’obiettivo di zero emissioni nel 2050. Per allora ‘il settore energetico sarà dominato dalle energie rinnovabili’ e ‘l‘elettricità rappresenterà il 50% del consumo energetico globale’, il 20% in più rispetto a oggi.

WHITEPAPER
Energia rinnovabile: il mercato e il panorama degli incentivi per l’eolico
Sviluppo Sostenibile
Utility/Energy

In questo quadro, Hitachi ABB Power Grids pone la sostenibilità al centro del suo scopo: “Powering good for a sustainable energy future”.
Combinando soluzioni e servizi digitali avanzati, come Hitachi Lumada, con una piattaforma energetica basata su competenze ed esperienze uniche, l’azienda serve clienti e partner per creare insieme soluzioni globali e risolvere la sfida di un futuro inclusivo ed equo a emissioni zero.

Ambiente, resilienza e sicurezza

“Con il cambiamento climatico e l’aumento delle calamità naturali, è necessario risolvere tre problemi delle società in tutto il mondo: ambiente, resilienza e sicurezza”, afferma Toshiaki Higashihara, presidente esecutivo e amministratore delegato di Hitachi. E aggiunge: “Hitachi ABB Power Grids offre una varietà di soluzioni che risolvono questi problemi e, cambiando il nome dell’azienda in Hitachi Energy, rafforziamo ulteriormente il nostro impegno per la realizzazione di una società sostenibile. Hitachi e Hitachi Energy contribuiranno a risolvere i problemi della società e a migliorare la qualità della vita delle persone innovando nel campo dell’energia con clienti e partner”.

“Per realizzare una società sostenibile è indispensabile l’impiego della tecnologia digitale in tutti i campi”, spiega Keiji Kojima, presidente e direttore operativo di Hitachi. “Nel campo dell’energia, le reti elettriche, con la loro affinità alla tecnologia digitale, saranno al centro dell’innovazione e sono fiducioso che Hitachi Energy guiderà questa innovazione – prosegue -. Hitachi combinerà tecnologie digitali come Lumada con le tecnologie energetiche avanzate di Hitachi Energy per fornire soluzioni innovative che creeranno valore sociale, ambientale ed economico”.

Verso la creazione di ulteriore valore

“Il panorama energetico continua a evolversi e così anche noi”, afferma Claudio Facchin, amministratore delegato di Hitachi ABB Power Grids, che continua: “Con il nostro nuovo nome Hitachi Energy, stiamo ampliando il nostro impegno per creare ulteriore valore per i clienti, le nostre persone e la società. L’anno scorso è stato impegnativo per tutti, ma guardiamo avanti con ottimismo. Sono orgoglioso dei nostri talenti in 90 Paesi e, grazie alla nostra passione, autenticità e cultura della diversità e dell’inclusione, continuiamo il nostro viaggio: Powering good per un futuro energetico sostenibile, con tecnologie pionieristiche e digitali, quale partner di riferimento per un sistema elettrico più solido, più intelligente e più sostenibile”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3