Ricerca

Il primo hub green tech per ridurre le emissioni di CO2

STEP è un parco scientifico tecnologico ideato da Franco Jamoletti, fondatore e CEO di Regas, che intende “diminuire, entro 5 anni dalla sua creazione, le emissioni di gas a effetto serra nell’atmosfera di ben 5 milioni di tonnellate”

18 Dic 2019

STEP è un parco scientifico tecnologico ideato da Franco Jamoletti, fondatore e CEO di Regas, che intende “diminuire, entro 5 anni dalla sua creazione, le emissioni di gas a effetto serra nell’atmosfera di ben 5 milioni di tonnellate”. Il progetto è stato presentato per la prima volta a SIOS19 (Start Up Italia Open Summit 2019), l’evento italiano dedicato all’ecosistema start-up & innovation, ospitato quest’anno nella sede dell’Università Bocconi di Milano. L’ideatore è l’Imprenditore Franco Jamoletti, fondatore e CEO di Regas, azienda attiva da vent’anni nel mondo dell’energia.

“STEP rappresenta una novità assoluta nel campo dell’innovazione della ricerca. Si tratta dell’unico Innovation Hub nell’ambito green-tech a supportare le start-up con il fine di ridurre le emissioni di CO2. L’obiettivo è quello di diminuire, entro 5 anni dalla sua creazione, le emissioni di gas a effetto serra nell’atmosfera di ben 5 milioni di tonnellate” afferma Jamoletti.

Potranno entrare a far parte del network di STEP, start-up, scienziati, ricercatori e imprenditori che propongono tecnologie green per la diminuzione delle emissioni di CO2. Saranno supportati a livello organizzativo, operativo e strategico, con programmi personalizzati, da un team di esperti che li affiancherà nella concretizzazione dei loro progetti.

Grazie alla creazione e gestione di un ecosistema tecnologico che comprende un Laboratorio di idee, un’Officina 2.0, un sistema di networking e community, STEP mira a diventare il punto di riferimento del green-tech italiano, favorendo il trasferimento di conoscenze scientifiche e tecnologiche dal mondo delle start-up e della ricerca, al tessuto industriale in cui è inserito.

Per diventare il punto di riferimento del green tech italiano

Call4Startup
Hai un progetto innovativo in area Energy? La Responsabilità sociale al centro della Call4Startup

STEP aiuterà i propri affiliati a realizzare i loro progetti grazie all’affiancamento di esperti e industriali di ciascun settore. Ogni progetto seguirà diverse tappe, dalla validazione del modello di business all’implementazione di vere e proprie strategie commerciali e di marketing.

Oltre al know-how e alle competenze specifiche, le start-up avranno a disposizione uffici spaziosi e luminosi, connettività a banda larga, desk completi e una serie di spazi comuni come un anfiteatro, meeting room e aree relax. Potranno usufruire di un laboratorio attrezzato e all’avanguardia con strumenti e competenze tecniche per supportare l’ingegnerizzazione ed il perfezionamento dei propri prodotti.

Interno uffici STEP

Il parco tecnologico è situato a Treviglio (Bergamo) e aprirà a giugno 2020.Uno spazio progettato dall’agronomo Laura Gatti, paesaggista che ha curato il verde del Bosco Verticale a Milano. La sede preposta per il nuovo Parco sorgerà su un’area verde di oltre 15.000 metri quadri.

STEP gode già del supporto di imprenditori, professionisti e aziende che sosterranno il progetto e le iniziative di sensibilizzazione ambientale proposte dal parco tecnologico. Partner che usufruiranno di vantaggi come l’accesso prioritario all’offerta tecnologica delle start-up, la precedenza nella fruizione di nuove tecnologie di settore e la partecipazione in via prioritaria agli eventi e serate di divulgazione scientifica che STEP organizzerà a partire dal prossimo giugno.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

F
Franco Jamoletti

Aziende

R
Regas

Approfondimenti

S
sostenibilità

Articolo 1 di 5