Evento

Nel 2020 a Brescia un evento per raccontare la sostenibilità

A Futura Economia X L’Ambiente”, in programma dal 27 al 29 novembre 2020, la sostenibilità sarà affrontata sotto la lente delle esperienze concrete

18 Dic 2019

La sostenibilità si sta facendo largo in molti ambiti della quotidianità, così come nel mondo del business, lasciando aperti molti temi e interrogativi sugli approcci giusti da seguire. Se ne è parlato in occasione di un apposito forum che ha preceduto “Futura Economia X L’Ambiente”, la manifestazione fieristica in programma a Brixia Forum (Brescia) dal 27 al 29 novembre 2020L’evento, promosso da Pro Brixia con il coinvolgimento di AIB – Associazione Industriali di Brescia, Coldiretti, e Fondazione UNA e in collaborazione con The European House – Ambrosetti, è mosso dalla necessità di promuovere e diffondere sul territorio nazionale tale consapevolezza grazie al racconto delle “buone pratiche” di consumo e produzione locali, realizzate in rete e in sinergia con il tessuto istituzionale, associativo e imprenditoriale.  

La fiera del 2020 si snoderà attraverso esperienze multisettoriali “cross industry”, funzionali a far convergere i diversi ambiti di competenza Gli stessi allestimenti saranno realizzati con l’utilizzo di materiali sostenibili e riutilizzati mutando di anno in anno la loro composizione, in modo da adattarsi così all’evoluzione delle tematiche, degli spazi e delle storie raccontate. La manifestazione avrà il compito di arricchire culturalmente il visitatore, attraverso esperienze formative e convegni.

Call4Startup
Hai un progetto innovativo in area Energy? La Responsabilità sociale al centro della Call4Startup

L’obiettivo finale è quello di far passare il messaggio per cui modificare il comportamento in favore della sostenibilità ambientale è possibile, oltre che doveroso. Non a caso gli espositori saranno selezionati e approvati dal Comitato Tecnico Scientifico sulla base della valutazione delle esperienze: si punta così ad alimentare un circolo virtuoso capace di coinvolgere nuove eccellenze garantendo nel tempo la qualità e l’attrattività della manifestazione sia per gli espositori sia per i visitatori. 

La manifestazione fieristica avrà un carattere prevalentemente B2C. Dunque si rivolgerà al grande pubblicoprevedendo possibilità di acquisto da parte del visitatore (B2C)pur contemplando opportunità d’incontro per gli operatori delle filiere coinvolte, grazie alla presenza di aree dedicate al B2B e collaborazioni con istituzioni. 

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5