A2A, investimenti record nel 2020 - Energyup

Risultati

A2A, investimenti record nel 2020

Nel pieno della pandemia, l’utility ha effettuato circa 738 milioni di euro di investimenti, la grande maggioranza dei quali destinati alla decarbonizzazione e alla sostenibilità ambientale

19 Mar 2021

In un 2020 senza dubbio complicato, A2A è riuscita a mantenere una buona capacità finanziaria, aumentando anche significativamente gli investimenti rispetto al 2019, che sono stati orientati soprattutto sulla decarbonizzazione e la sostenibilità. Come tutte le utility italiane, infatti, A2A è stata esposto al notevole calo dei consumi energetici correlato alla pandemia, nonchè alla discesa del prezzo dell’elettricità. Più precisamente, i risultati hanno registrato una contrazione nella prima metà dell’anno – in concomitanza con il primo lockdown-  e un parziale recupero nei mesi successivi. Complessivamente questo ha comportato una certa contrazione del fatturato (-6,3%), che è stata però compensata dalla stabilità della marginalità ordinaria, registrata grazie ad attività di copertura delle produzioni energetiche, svolte nei mesi precedenti la pandemia, e ad azioni di mitigazione degli effetti negativi dell’emergenza sanitaria.

L’aspetto più significativo, però, è stato il forte incremento degli investimenti (+18% rispetto al 2019). Nel 2020 A2A ha realizzato 738 milioni di investimenti, destinando la maggior parte delle risorse (80% circa) alla sostenibilità ambientale. Gli interventi si sono basati su due pillar: economia circolare e transizione energetica. In particolare, il 40% circa degli investimenti realizzati riguarda interventi finalizzati al recupero di materia ed energia, alla riduzione degli sprechi delle risorse idriche e all’ampliamento della capacità di depurazione delle acque in ottica di economia circolare.

“In un anno caratterizzato dall’emergenza pandemica, il Gruppo ha fatto registrare risultati positivi in linea con l’esercizio precedente, a conferma della sua solidità. A2A ha continuato, durante tutto l’anno, a garantire servizi essenziali ai cittadini, dimostrando capacità di reazione, grande professionalità e senso di responsabilità delle sue persone – ha dichiarato l’Amministratore Delegato di A2A Renato Mazzoncini – . Il 2020 è stato anche un anno di investimenti record, pari a 738 milioni di euro, in aumento rispetto all’anno precedente e all’80% coerenti con gli obiettivi dell’Agenda ONU 2030. La proposta di un dividendo in crescita rispetto al 2019 testimonia l’attenzione di A2A nei confronti degli azionisti e conferma la fiducia in un modello di business basato su sviluppo sostenibile e creazione di valore come previsto dal Piano Industriale 2021-2030”.

.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

R
Renato Mazzoncini

Aziende

A
A2A

Approfondimenti

D
decarbonizzazione
S
sostenibilità
U
utility

Articolo 1 di 5