Fonti pulite

Artigianfer, Signify e Vespera Power insieme per le soluzioni integrate per l’agrovoltaico

La Puglia sarà la prima regione italiana a sperimentare le serre fotovoltaiche avanzate, frutto della collaborazione delle tre aziende

03 Ago 2022

L’agrovoltaico (noto anche come agrofotovoltaico) costituisce una tecnologia esplicitamente promossa dal PNRR e su cui esiste una crescente attenzione, grazie alla capacità di permettere la valorizzazione del territorio agricolo a fini energetici, senza ridurre la superficie coltivabile. Non a caso, sul mercato stanno iniziando a moltiplicarsi partnership e iniziative che hanno al centro questa soluzione: l’ultima in ordine di tempo è quella siglata tra Artigianfer, realtà impegnata nella progettazione e costruzione di serre industriali, Signify, operatore dell’illuminazione, e Vespera Power, realtà emergente nel mercato italiano dell’energia solare. Le tre aziende hanno annunciato di aver siglato un accordo per lo sviluppo di soluzioni integrate all’avanguardia per il settore dell’agrofotovoltaico, attraverso la realizzazione di serre fotovoltaiche avanzate. Che sono ritenute il sistema più avanzato per garantire una perfetta ed efficiente integrazione tra attività agricola e produzione elettrica, assicurando al contempo massima sostenibilità anche in termini di fertilità del suolo, rispetto del microclima e resilienza ai cambiamenti climatici. Tutto ciò grazie anche a una gestione e un monitoraggio in tempo reale dei parametri idrici, produttivi e luminosi.  Le serre fotovoltaiche avanzate (SFA) in fase di implementazione utilizzeranno sistemi di coltivazione idroponici e sono parzialmente dotate anche di pannelli fotovoltaici.

Signify, inoltre, metterà a disposizione un sistema illuminotecnico più efficiente e sostenibile grazie all’utilizzo di apparecchi smart, intelligenti e predittivi che consentiranno di gestire l’impianto in modo semplice, veloce ed intuitivo a seconda delle esigenze dei coltivatori. Così facendo, ad esempio, attraverso un’illuminazione artificiale sarà possibile assicurare la produzione agricola anche nei periodi invernali.

“Oggigiorno assistiamo a una forte spinta a favore della sostenibilità intesa a 360°, che quindi inevitabilmente coinvolge anche il settore agricolo, non solo nel proteggersi dalle avversità climatiche, ma anche nella salvaguardia e valorizzazione delle risorse. In questo contesto, la collaborazione con Signify e Vespera Power intende promuovere ulteriormente questo progresso grazie all’implementazione delle tecnologie più innovative come i sistemi agrofotovoltaici per un impatto positivo sugli agricoltori, sulla comunità e sul Pianeta”, ha commentato Mario Cardelli, Executive Sales Manager di Artigianfer.

Sulla stessa linea anche Carlos Alberto Loscalzo, Amministratore Delegato di Signify Italia, Israele e Grecia. “Investiamo da sempre in innovazione e sostenibilità con l’obiettivo di offrire soluzioni in grado di migliorare la qualità della vita dei cittadini e la produttività delle aziende riducendo, al contempo, l’impatto ambientale. Siamo quindi orgogliosi di impegnarci in nuovi progetti, al fianco di Artigianfer e Vespera Power, volti all’efficientamento energetico del settore agricolo, una realtà chiave in Italia che vanta numerose produzioni di eccellenza, in linea con gli sfidanti obiettivi stabiliti dal PNRR”.

Soddisfazione è stata espressa anche da Conor McGuigan, CEO di Vespera Power: “Il concetto di agrofotovoltaico non è soltanto un’idea astratta, bensì una soluzione concreta e perfettamente praticabile per migliorare le modalità attraverso le quali produciamo energia rinnovabile. Siamo pertanto entusiasti di aver siglato questo accordo con Artigianfer e Signify che ci permetterà, nei prossimi anni, di far conoscere e implementare sempre più soluzioni di qualità a vantaggio dell’intero settore”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5