Smart Energy

Schneider Electric investe nel digital twin per utility del settore idrico e distretti energetici

Le nuove release di EcoStruxure™ Water Cycle Advisor offrono importanti vantaggi alle utility del settore idrico e ai distretti energetici che intendono sfruttare al massimo le potenzialità del digitale per assicurarsi efficienza, qualità, visibilità e sostenibilità lungo l’intero ciclo di vita delle loro attività

Pubblicato il 27 Feb 2023

Jose María Santos, Product Manager of District Energy and Water Simulation di Schneider Electric

Oggi le utility del settore idrico e i distretti energetici più moderni e digitalizzati lavorano con grandi quantità di dati per assicurare efficienza, qualità e visibilità. A supporto di una ulteriore trasformazione digitale di tutto il ciclo di vita delle loro attività, arrivano i nuovi strumenti digital twin di Schneider Electric che ottimizzano le prestazioni legate alla gestione dei dati.

EcoStruxure™ Water Cycle Advisor – District Energy (precedentemente noto come Termis) ed EcoStruxure Water Cycle Advisor – Water Simulation (prima Aquis) presentano nuove funzionalità dati e formule evolute che si accompagnano a una serie di miglioramenti in termini di usabilità, per offrire una simulazione sempre più efficace, in grado di aiutare a raggiungere la massima efficienza e al contempo, proseguire il percorso di decarbonizzazione, ridurre gli sprechi di acqua e di calore e assicurare l’ottimizzazione dell’operatività delle reti.

Il digitale per qualità, efficienza e sostenibilità in tutto il life cycle

Le ultime versioni dei due software digital twin sfruttano nuovi processi asincroni di inserimento dei dati nei database, utilizzando il calcolo parallelo per aumentare la velocità. In modo simile, nuovi algoritmi – tra cui anche sorter topologico e step tag processor – accelerano in modo significativo l’elaborazione dei dati e rielaborano i dati storici in modo ancora più efficiente.

WHITEPAPER
Analisi dei dati e risk management: cosa fare per un approccio proattivo?
Business Analytics
Business Intelligence

Oltre a una maggiore velocità ed efficienza nella gestione big data, le nuove release ottimizzano l’esperienza d’uso, in modo che resti agile a prescindere dalla dimensione dei dati da trattare. Ad esempio, adesso è possibile completare in pochi secondi l’importazione di decine di migliaia di tag real time per l’ottimizzazione online della rete. Gli stessi miglioramenti di performance si ottengono su step functions,  processing e reprocessing riducendo i tempi di calcolo da ore a secondi.

In più, gli utenti ora possono usare una funzionalità di esportazione in formato CSV potenziata. Riuscendo a utilizzare al meglio i dati e i calcoli possibili usando gli strumenti District Energy e Water Simulation, gli utenti possono esportare tutte le informazioni relative a qualsiasi oggetto nel modello per una data simulazione, o per una frazione di essa, tramite file CSV.

KPI personalizzati e intelligenza artificiale per industrie “a prova di futuro”

Tra le novità introdotte c’è anche un nuovo editor di formule, Neptune. Oltre a ottimizzare le funzionalità di programmazione già esistenti, gli utenti possono creare indicatori di performance (KPI) personalizzati, utilizzando oltre al linguaggio Roslyin anche C#, uno dei più potenti e diffusi linguaggi di programmazione al mondo.

Sono oltre 250 nel mondo i clienti Schneider Electric che usano District Energy e Water Simulation. Molti di essi, come VCS Denmark, Kalundborg Forsyning, Olgod Water, godranno dei vantaggi degli aggiornamenti introdotti nelle nuove versioni.

Ma Schneider Electric continuerà a investire nello sviluppo di soluzioni digital twin per il settore idrico, il trattamento delle acque e le comunità energetiche. Le prossime release dei software includeranno moduli basati sull’Intelligenza Artificiale per l’analisi predittiva, ulteriori miglioramenti di prestazioni ed esperienza d’uso, integrabilità con sistemi di terze parti e un insieme di nuove funzionalità che aiuteranno i clienti a realizzare l’industria del futuro.

Schneider Electric continuerà a puntare sui digital twin

“Il nostro impegno – dichiara Jose María Santos, Product Manager of District Energy and Water Simulation di Schneider Electric – è assicurarci che le utility del settore idrico e i distretti energetici abbiano a portata di mano le più potenti funzionalità digitali disponibili, per raggiungere gli obiettivi più ambiziosi in termini di qualità, efficienza e sostenibilità. Un aspetto quest’ultimo particolarmente importante nel contesto della doppia crisi climatica ed energetica che oggi stiamo attraversando”.

“Le nuove versioni di EcoStruxure Water Cycle Advisor (District Energy e Water Simulation) – continua Santos – aiuteranno ad acquisire e elaborare dati esterni e ad ampliare la capacità del software, creando in modo più sicuro e veloce KPI personalizzati. Continuiamo a collaborare strettamente con i nostri partner di settore per offrire le competenze e le soluzioni per la trasformazione digitale che servono a migliorare la sostenibilità e l’operatività”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 2