Management

Un nuovo AD per BNZ: la carica a Luis Selva 

L’arrivo di Selva costituirà un grande passo in avanti per quanto riguarda il focus dell’azienda sulla transizione energetica, con l’intenzione di portare la società ad ottenere un ruolo chiave nel settore delle rinnovabili per i mercati di Italia, Spagna e Portogallo

20 Gen 2022
Luis Selva, AD BNZ

Con la nomina ad Amministratore delegato di Luis Selva, BNZ – produttore indipendente di energia (IPP) che sviluppa, costruisce e gestisce progetti di energie rinnovabili – aggiunge al proprio organico un manager di grande esperienza, con l’obiettivo di guidare un team focalizzato a consolidare l’azienda e a farle assumere un ruolo chiave nel settore delle energie rinnovabili in Europa, in particolare nei mercati di Italia, Spagna e Portogallo, oltre a contribuire alla transizione energetica globale.

“BNZ è un IPP con un futuro entusiasmante, che opera in mercati con un grande potenziale per lo sviluppo delle energie rinnovabili, come Italia, Spagna e Portogallo. Sono molto contento di entrare a far parte di un team straordinario e di portare la mia esperienza per andare avanti insieme” dichiara Selva.

Alle spalle, una carriera di successo di quasi vent’anni nel settore delle energie rinnovabili: per più di 16 anni, Selva ha lavorato in Ingeteam ricoprendo diversi incarichi di responsabilità, gestendo più di 17GW di asset rinnovabili in 22 paesi. Dal 2004, ha partecipato attivamente alla crescita dell’azienda e si è distinto per le sue competenze come project manager e nella gestione dei suoi team di lavoro. Arriva in BNZ da QBI Solutions, dove ha ricoperto il ruolo di Chief Compliance Officer, fornendo software di gestione degli asset all’industria delle rinnovabili.

Il manager si unisce all’attuale team di BNZ e avrà tra le sue responsabilità quella di raggiungere e superare l’obiettivo di 1,5 GW di investimenti nel comparto europeo del solare in sviluppo tra Italia, Portogallo e Spagna entro il 2024. Un altro target sarà quello di assicurare il rispetto da parte di BNZ degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite e di sviluppare un’adeguata integrazione sociale e ambientale intorno ai progetti dell’azienda.

 

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5